Può capitare ad una persona che, per motivi familiari o professionali, debba cambiare città e trasferirsi in un'altra località. Una situazione sempre più frequente in questi ultimi anni. Il trasferimento può essere soltanto di alcuni mesi oppure addirittura di diversi anni.

In quest'ultimo caso, è necessario portare con sé o con la propria famiglia tutto il necessario per vivere e lavorare comodamente, compresa l'automobile. E diverse sono anche le incombenze, sotto ogni punto di vista, che si devono affrontare. Ed il trasferimento della propria vettura è una di queste, quando non si vuole guidarla personalmente verso la nuova destinazione.

Il trasloco è sempre un’operazione stancante che porta via tanto tempo ed energie. Dover pensare anche alla gestione del trasporto auto dalla vecchia alla nuova casa può diventare davvero un problema se non si sa come muoversi.

Si pensi, ad esempio, ad affrontare un viaggio con la propria macchina da Palermo a Milano o a Torino e quindi percorrere migliaia di chilometri lungo le strade italiane. Un trasferimento lungo, stressante e che potrebbe anche essere complicato.

Di conseguenza, l'unica scelta possibile, in tali casi, è quello di affidare il proprio mezzo ad una società specializzata nel trasporto di veicoli e così alleviare almeno in parte le pesanti incombenze pratiche, fisiche, economiche e psicologiche che si hanno di fronte quando ci si deve trasferire da un luogo ad un altro del Paese.

Ma a cosa si deve fare attenzione quando si decide di far trasportare la propria automobile da una ditta specializzata? Quali gli elementi fondamentali da non sottovalutare in un'operazione complessa e delicata come questa?

Vediamoli insieme.

Documentazione a posto

Quando decidi di trasportare l’auto durante un trasloco la prima cosa alla quale devi pensare è tenere tutta la documentazione in regola.

Mi rendo conto che il trasloco può distrarti in quanto hai mille cose a cui pensare ma ricorda che le conseguenze se non hai i documenti in regola possono essere molto gravi.
La ditta di trasloco alla quale affiderai la tua auto può garantirti una assicurazione valida per tutto il tratto che riguarda il trasloco.

Quindi dal punto A al punto B la tua auto sarà assicurata in caso di eventuali sinistri o danni. Tuttavia il diretto responsabile della tua auto resti sempre tu e devi assicurarti che la RCA, il bollo, la revisione siano tutti in regola.

In caso di controlli infatti potrebbero addirittura bloccare il trasporto dell'auto durante il trasloco.

Operazioni di carico e scarico

Altro aspetto di cui tener conto per un trasporto rapido e sicuro sono le operazioni di carico e scarico.

Il tuo compito in questo caso sarà quello di agevolare i traslocatori nel miglior modo possibile in modo tale da rendere anche queste operazioni molto più rapide. Se ad esempio abiti in un vicolo molto stretto è bene che sposti la tua auto in un luogo più spazioso.

In questo modo non solo i traslocatori potranno accedervi ma anche l’intera operazione di carico dell’auto risulterà molto più semplice ed immediata.

Attenzione al peso dell'auto

Quando si stima un prezzo per un trasporto auto vengono presi in considerazione diversi aspetti. Tra questi c’è naturalmente anche il peso dell’auto il quale può influire non poco.

In fase di contrattazione si fisserà naturalmente un prezzo che dipenderà dalla distanza e dal peso che il camion dovrà trasportare. A questo proposito il consiglio è quello di non andare mai oltre il peso che si è stabilito.

Per evitare questo è bene non caricare mai un’auto con il pieno ma con la benzina necessaria per arrivare a destinazione dopo lo scarico dell’auto. In più anche il bagagliaio non dovrebbe mai essere riempito di valigie ed altri oggetti che possono influenzarne il peso.

Discorso a parte meritano i gioielli ed oggetti preziosi. Questi non dovrebbero mai essere messi nell’auto in quanto non sono coperti da nessun tipo di assicurazione durante il trasporto.

Di conseguenza, è sempre bene alleggerire la vettura di tutti quei pesi superflui che potrebbero far lievitare quello complessivo e di non inserirvi inoltre oggetti importanti, fragili o di valore, che magari durante il trasporto potrebbero rompersi se non ben sistemati oppure addirittura andare persi.

Stesso discorso naturalmente può valere anche per eventuali computer o dispositivi elettronici, che potrebbero subire dei danni di considerevole entità. E' sempre bene quindi trasferire attraverso viaggi separati la propria vettura e diversi oggetti che potrebbero essere importanti per noi e la nuova sistemazione.

Danni pregressi

Infine un’altra operazione fondamentale è quella di annotare tutti i danni pregressi dell’auto. Se si ha la possibilità l’ideale sarebbe anche fare qualche fotografia in modo da essere totalmente certi dello stato dell’automobile.

Questa operazione permette di verificare che al momento dell’arrivo l’auto non abbia subito qualche tipo di danno durante il trasporto e che sia perfettamente come l’avevamo lasciata.

Come abbiamo visto, quindi, sono diverse le cose a cui si deve prestare attenzione per effettuare un trasloco della propria vettura in tutta serenità e in modo assai semplice.



Potrebbe interessarti

5 elementi da osservare quando si acquista un’auto usata

Scopri quali sono i 5 elementi da osservare quando si acquista un’auto usata, per non incorrere in fregature o eventuali sanzioni.

Leggi tutto...

Acquisto auto in leasing: scopri come fare

Nell'ambito dell'acquisto delle automobili, esiste una particolare pratica di finanziamento molto diffusa e utilizzata, ovvero il leasing. Questo termine, in generale, definisce una forma contrattuale di finanziamento attraverso la quale il soggetto, definito locatore, concede ad un un altro soggetto, definito utilizzatore, il diritto di utilizzare un qualsivoglia bene, ricambiando tale utilizzo con il pagamento di un canone mensile.

Leggi tutto...

Incentivi auto elettriche: cosa fanno per noi i produttori di queste tipologie di vetture?

Le auto elettriche fanno parte della classe di vetture dette ecologiche, che utilizzano una fonte energetica alternativa alla benzina. Possono essere elettriche, ibride, a gpl, a metano, a idrogeno o a biocombustibili.

Leggi tutto...

Auto usate in vendita da privati (non solo su Trovit)

In un periodo di difficoltà economica il mercato delle auto nuove continua a far registrare continui cali e riduzioni dei volumi, senza far vedere nel breve periodo una possibilità di ripresa. Di contro dall’altra parte il mercato dell’usato continua a reggere, con passaggi di proprietà che tengono molto di più il passo rispetto alle nuove immatricolazioni di vetture.

Leggi tutto...

Autosupermarket: compravendita e offerte per auto

Uno dei principali siti italiani dedicati alla vendita e all'acquisto di automobili, è Autosupermarket.it. In questo sito italiano è possibile trovare tutte le migliori offerte di auto usato, ed è possibile trovare e vendere sia automobili usate che nuove, oltre ad avere a disposizione una panoramica su tutta una serie di offerte e occasioni di auto a km0.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Concessionari Peugeot a Napoli: una guida rapida

Questi elencati di seguito, sono i concessionari Peugeot di Napoli e provincia a cui potete rivolgervi sia per la vendita di auto, ma anche per l'assistenza e la rivendita di ricambi originali per la vostra Peugeot.

Leggi tutto...

Targhe storiche: possono essere usate per la re-immatricolazione?

È raro veder circolare vetture autenticamente storiche dotate della propria targa di origine, capita invece di vedere vetture storiche dotate di targhe moderne; questo perché la vigente normativa non permette di re-immatricolare vetture storiche con una targa in “formato” storico e coloro che se ne fanno realizzare una appositamente non possono circolare se non in luoghi privati.

Leggi tutto...

Concessionari Audi a Milano: dove trovare gli ultimi modelli

L’Audi è la casa automobilistica tedesca, fondata da August Horch nei primi anni del '900, oggi appartenente al gruppo Volkswagen. La vera spinta alla casa automobilistica dell'Audi risale al 1965, quando al salone di Parigi, la ditta presentò "Audi 72", un modello progettato e realizzato in prototipo dalla Daimler-Benz. Da lì seguì l'uscita dell'Audi 80 ricca di optional quali: abs, pretensionatore delle cinture di sicurezza, inedito motore a iniezione diretta da 112cv, dotabile anche di trazione integrale permanente.

Leggi tutto...

Concessionari ufficiali Volkswagen del Veneto: i contatti

Se, per la vostra nuova auto, cercate il giusto connubio tra carattere sportivo ed eleganza ed affidabilità tedesca, il marchio Volkswagen è quello che fa per voi. Qui di seguito vi segnaliamo dei concessionari Volkswagen del Veneto a cui potete rivogelrvi per l'acquisto di un'auto nuova o usata.

Leggi tutto...

Concessionari Fiat del Veneto: a chi rivolgersi?

Vi offriamo una panoramica sui concessionari Fiat del Veneto a cui potete rivolgervi per provare, chiedere un preventivo o acquistare gli ultimi modelli di successo della casa di Torino, come ad esempio la fiat 500, fiat punto, fiat professional e veicoli commerciali. Prima di chiamare e/o di visitare fisicamente le concessionarie avrete la possibilità di visionare il loro sito web. Vi renderete certamente conto in maniera più dettagliata delle offerte che le case propongono a noi consumatori.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Costo per la patente b: tutte le informazioni

La B richiede un’età minima di 18 anni e risulta conseguibile sostenendo una prova a quiz ed una prova di guida su un'autovettura. Abilita a condurre gli autoveicoli di massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate e che abbiano un numero di posti a sedere non superiori a 8 escluso il conducente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Soccorso stradale ACI: scoprite quali sono le tariffe

L’ACI, Automobile Club d’Italia, interviene in tutti quei casi di emergenza o necessità degli automobilisti con una disponibilità 24 ore tutti i giorni dell’anno. E’ un servizio di soccorso di pubblica utilità che agisce in città e fuori, su strade e autostrade. Per richiedere assistenza stradale è sufficiente chiamare direttamente il numero verde 803.116 oppure tramite le colonnine SOS presenti in autostrada e in men che non si dica arriverà un carro attrezzi a darvi una mano.

Leggi tutto...
Go to Top