I tappetini per l’auto sono spesso considerati solo come accessori estetici, personalizzabili (si possono scegliere di serie o personalizzati anche su tappetinionline.it) o al contrario sono considerati superflui o evitabili e quando si usurano non si provvede a sostituirli perché, in fondo, non è chiaro a cosa servono davvero i tappetini. In realtà, i tappetini auto contribuiscono notevolmente alla sicurezza di guida.

A cosa servono questi accessori

Oltre a svolgere una funzione meramente estetica, il tappetino contribuisce al confort all’interno dell’abitacolo, preserva il fondo della vettura ed è estremamente utile come antiscivolo per la sicurezza di guida.

Il tappetino serve principalmente ad assorbire l’acqua, il fango, la sabbia e la sporcizia che si porta all’interno dell’abitacolo con le suole delle scarpe. Inoltre, aiuta a mantenere pulita la tappezzeria dell’automobile e ne preserva l’usura, facilitando la manutenzione stessa della vettura. Dal punto di vista della sicurezza, i tappetini auto svolgono un ruolo importante come antiscivolo. Tutte le volte che si entra in auto con le suole delle scarpe bagnate, il rischio che i pedali “sfuggono” sotto il piede è reale e pericoloso; e invece, senza renderci conto, quando entriamo in macchina con le suole bagnate o infangate e le “strusciamo” sul tappetino di gomma non stiamo facendo altro che asciugare in gran parte l’acqua, il fango o la sporcizia che impedirebbero una presa sicura sui pedali. Un accessorio spesso poco considerato o dato per scontato come il tappetino dell’auto è, invece, semplicemente utile e per questo deve essere mantenuto funzionale e, se necessario, cambiato quando si rovina.

Quando cambiare gli accessori per proteggere le basi calpestabili dell’auto

Quando si acquista una nuova auto o un'auto usata, vengono forniti in dotazione in moquette che sono ideali per l’assorbimento della polvere, dei detriti e dell’acqua sotto le scarpe, ma per chi soffre di allergie non sono l’emblema della salubrità, inoltre sono fonte di cattivi odori per cui la manutenzione risulta difficoltosa se non si possiede un buon compressore o se non ci si affida a un buon autolavaggio. In ogni caso questa tipologia di tappetino si usura in circa due anni e dovrebbe essere sostituito con uno simile oppure un tappetino in gomma che è più economico, elimina il problema degli odori e della polvere, è facile da sostituire, ma non trattiene bene l’acqua, creando spesso ristagni di detriti. In compenso, però, sono facili da pulire e durano tendenzialmente più anni.

Tuttavia, l’esperienza delle gare sportive automobilistiche dimostra che quelli rigidi in alluminio zigrinato sono la soluzione migliore per la sicurezza di guida perché non si arrotolano sul fondo della pedaliera ostacolando la corsa dei pedali, a differenza di quelli di moquette o di gomma che si ritrovano spesso “in mezzo ai piedi”, inoltre non incentivano le allergie, sono facili da pulire, trattengono la sporcizia, durano più tempo e sono antiscivolo. I tappetini in alluminio, però, sono più costosi.

Come scegliere le protezioni della tappezzeria sul fondo vettura

Il tappetino per l’auto è un dettaglio di stile, ma anche un accessorio per mantenere la vettura nelle condizioni migliori. La scelta si basa sostanzialmente sulla convenienza rispetto alla funzione prevalente:

  • tappetini in gomma sono ideali per chi cerca una funzione prevalentemente protettiva, resistente nel tempo e all’uso continuato nei circuiti urbani o extra-urbani. La gomma è, poi, un prodotto leggero, efficace, versatile. Tra i tappetini auto in gomma quelli più gettonati per via della loro qualità sono quelli prodotti dall’azienda italiana Cenni Ettore & Figlio che offrono il classico set composto da quattro tappetini auto (due anteriori e due posteriori) ma ciò che li rende diversi dagli altri è il fatto che siano artigianali e sagomabili, adattabili, dunque, a qualsiasi auto in vostro possesso.
    Una delle caratteristiche spesso più apprezzate è lo spessore consistente che crea un connubio tra la morbidezza e la robustezza. Sono adatti per tutte le stagioni e garantiti per un tempo lungo grazie anche alla facilità con cui possono essere lavati.
  • tappetini in moquette sono consigliati agli amanti del tuning, ovvero delle combinazioni estetiche e personalizzate di materiali e colori o per i collezionisti di auto d’epoca che hanno la necessità di accompagnare gli interni delle vetture con gli accessori in tinta e in tessuto, come era di moda un tempo. In questi casi, la scelta più opportuna è quella di richiedere dei tappetini su misura dell’auto d’epoca diversi per dimensioni e caratteristiche.

Dove si mettono i tappetini auto

Quando si parla di tappetini auto si immagina subito l’accessorio posto a protezione sotto la pedaliera e sul piano calpestabile del lato passeggero. In realtà, con il termine si intendono anche tutti gli altri accessori posti a protezione delle basi su cui si poggiano gli oggetti, come per esempio il bagagliaio e i sedili posteriori. In termini di sicurezza è importante preservare e collocare dei tappeti antiscivolo anche nel portabagaglio per assicurare sul fondo ed evitare che qualsiasi oggetto riposto al suo interno non sbatta da una parte all’altra sul retro della vettura provocando disattenzione nel guidatore o addirittura sbandamenti.

Le protezioni per il bagagliaio sono di diversi tipi, dai teli protector alle vasche in plastica o in gomma antiscivolo.

La “vasca” con tappetino antiscivolo, per esempio, è utile per tenere fermi gli oggetti ed è realizzata in materiale termoplastico flessibile, leggero e resistente. Per chi ha necessità di trasportare utensili pesanti o liquidi è consigliabile il tappetino o “vasca” in gomma inodore e indistruttibile, ma per essere di buona qualità deve avere un bordo rialzato di 3 o 4 cm.

Il telo protector, invece, è una copertura completa per il bagagliaio, i lati, il retro dei sedili e la carrozzeria sottostante. È ideale per l trasporto di animali domestici perché trattiene i cattivi odori, è resistente ai graffi ed è flessibile e adattabile a qualsiasi modello di vettura.

Accessori utili a rendere più sicura e moderna la tua auto

Al di là dei tappetini auto e della sicurezza che essi conferiscono, se siete in possesso di una vecchia auto per ragioni economiche o affettive, cercare di acquistare accessori che la rendano il più confortevole e sicura possibile è più che mai necessario.
Un budget interessante ormai progettato un paio di anni fa è l’eCall retrofit di Bosch che è il primo sistema al mondo in grado di segnalare un’emergenza riconoscendo eventuali collisioni, ma non solo, è capace di chiamare i soccorsi ed inviare la posizione precisa del veicolo. Tutto quello che dovrete fare è inserirlo nell’accendisigari dell’automobile, ricordando che in caso di sinistro stradale la tempestività è tutto per evitare danni peggiori.
Vi sono poi gli accessori ormai parte integrante delle nuove vetture tra cui il rilevatore di stanchezza che suggerisce quando è il momento di fare una sosta, ma anche il dispositivo che vi avvisa in caso di situazioni delicate o pericolose come curve strette, pedoni ed il conseguente allarme di pericolo tamponamento.
Vi è anche la possibilità di porre una dash cam, ovvero una videocamera che inquadra la strada e registra tutto quanto succede davanti la vettura con la possibilità, in caso di incidente, di rivedere le immagini presenti su scheda micro SD.
Insomma, avrete capito che gli accessori presenti in commercio per la vostra sicurezza sono diversi, ma non bisogna dimenticare che la vostra sicurezza dipende in particolare dall’utilizzo dello Smartphone alla guida.
Scegliete quindi la possibilità di utilizzare il vivavoce tramite Bluetooth che, per quanto distragga, è sempre più sicuro rispetto all’utilizzo diretto del cellulare togliendo una mano dal volante o dal cambio.
Ricordate sempre che per quanto si possa essere sicuri delle proprie prestazioni e dei propri riflessi, alla guida, purtroppo, bastano pochi secondi perché avvenga un incidente.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group