Acquistare un'auto usata è la migliore scelta, se si ha intenzione di risparmiare. La convenienza risiede anche nel fatto che acquistare un'auto nuova, invece, significa subire nei primi 2 anni di vita del bene, un consistente deprezzamento che conduce ad una rapida svalutazione. Questo è il principale motivo che spinge, chi acquista un'auto nuova, a cederla prima che ciò avvenga. 

Auto usate: i motivi che spiegano la convenienza

Il mercato delle auto usate è potenzialmente ricco di auto seminuove, che vengono vendute non per motivi o difetti legati al loro funzionamento. Semplicemente, per non subire la perdita di valore che interessa ogni auto nuova nei primi anni di utilizzo. L'altro motivo è ancora più banale e consiste nell'evitare di affrontare costose manutenzioni quando l'auto ha già perso gran parte del suo valore. Ecco che chi si appresta ad acquistare un'auto usata può veramente fare un affare, se si sa ben valutare l'acquisto.

Come scegliere un'auto usata: le prime valutazioni da fare

L'auto usata si deve scegliere in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita. Se si desidera un'auto comoda per muoversi velocemente nel traffico di città, si sceglierà un modello dalle dimensioni ridotte che agevolerà la ricerca del parcheggio. Le city car possono davvero essere molto convenienti, perché spesso non raggiungono mai elevati livelli di chilometraggio, essendo state utilizzate principalmente in ambito urbano. Se l'esigenza è quella di percorrere frequenti tragitti extraurbani, allora si potrà optare per quei modelli più grandi, di maggiore cilindrata, che assicurano un viaggio ricco di comfort. Auto familiari più grandi, sono consigliate in vista dell'allargarsi della famiglia o in presenza di animali domestici da trasportare. Se, invece, si ha voglia di un'auto sportiva in cui lo spazio non è un problema, allora il SUV resta la scelta migliore.

L'alimentazione: gli aspetti da considerare per scegliere bene

Una volta scelto il modello, dopo aver messo a fuoco le proprie esigenze, allora bisogna concentrarsi sugli elementi da prendere in considerazione affinché l'acquisto si riveli di successo. L'alimentazione dell'auto non è un aspetto secondario, anzi è quello che condizionerà molto il suo utilizzo e le vostre abitudini. Benzina, GPL, diesel, elettrica o ibrida non è una scelta da poco. Dovrete valutare le possibilità di utilizzo e le esigenze che inducono all'acquisto, per scoprire qual è l'alimentazione per voi più conveniente. Per brevi tragitti, magari non quotidiani, è utile un'auto a benzina. Il diesel è conveniente se l'auto si utilizza molto e per lunghi tragitti. Inoltre, il motore diesel è destinato a durare di più, essendo meno soggetto ad usura. La auto a metano o a GPL richiedono, invece, una revisione più accurata e frequente.

In particolare, le bombole vanno sostituite del tutto almeno ogni 10 anni. Inoltre, non rappresentano le auto più adatte a chi possiede una guida sportiva. Infine, le auto elettriche o ibride sono l'alternativa che sta rubando la scena a tutte le altre auto. Raccomandate per coloro che ne fanno una questione etica, ma non solo anche di buon senso. Infatti, questo tipo di auto riduce notevolmente i consumi e i costi, a fronte però di un prezzo iniziale più salato. Assicurano la sostenibilità di lungo periodo, ma richiedono una revisione annuale. Gli aspetti fondamentali da tenere a mente sono la durata della batteria e l'effettiva fruibilità nel vostro contesto urbano. Per i più diffidenti, la scelta migliore è di sicuro rappresentata da un ibrido a benzina, che garantisce maggiore sicurezza e un adeguato risparmio, laddove necessario.

Perché è più conveniente acquistare da un privato

Coloro che possiedono un'auto praticamente nuova, da cedere per evitare l'incombente svalutazione, generalmente non scelgono una concessionaria. La scelta che sembra più ovvia e più sicura è, però, quella meno proficua per il venditore. Infatti, la concessionaria valuterà l'auto da immettere sul mercato dell'usato molto meno di quanto ci si aspetti. Per questo motivo, tali venditori saranno molto propensi a ricercare una compravendita fra privati in cui non è presente la figura dell'intermediario che acquista a prezzi più bassi e rivende a prezzi comprensivi del proprio margine. Per questi motivi, se ci si sa muovere nel mercato automobilistico, la concessionaria è l'ultimo posto dove vorreste andare.

Dove acquistare

L'acquisto di un'auto da un privato richiede un incontro fra le parti per il preventivo esame delle condizioni del bene, preferibilmente da un meccanico di vostro fiducia. Per questo è consigliato che la piazza della compravendita non sia troppo lontano da voi, ciò attribuisce maggiore sicurezza e certezza dell'acquisto. Oggi il passaparola è stato praticamente sostituito dal web, in cui spuntano ogni giorno migliaia di annunci di auto usate. Il problema è quello di orientarsi all'interno di un'offerta così massiccia. Un punto di riferimento è il sito di annunci gratuiti più famoso d'Italia auto.aaannunci.itIl portale non è solo adatto per chi ricerca auto usatema ogni tipo di bene e servizio.

Il sito è ricco di annunci molto interessanti, anche per la facilità con cui poterli pubblicare e per il fatto che sono gratuiti. Il contatto con il venditore è molto rapido, la ricerca del bene o del servizio è fluida e suddivisa per categorie e aree geografiche. I risultati sono, ulteriormente, suddivisibili in sottocategorie e marche. Tutte queste caratteristiche ne fanno il principale sito che tratta il mercato dell'usato in Italia, con migliaia di annunci pubblicati al proprio attivo. Gli affari ci sono, oggi vi abbiamo spiegato come trovarli.



Potrebbe interessarti

Aste giudiziarie auto a Modena: un’opportunità per fare buoni affari

Non si tratta di un percorso consueto quello di pensare di partecipare ad un’asta giudiziaria per poter acquistare un’automobile o altro bene in buone condizioni e magari anche di un certo pregio; ma è pur sempre una modalità attuabile.

Leggi tutto...

Aste giudiziarie auto: come partecipare e come acquistare?

Un modo per acquistare auto a prezzi molto vantaggiosi è quello di partecipare alle aste giudiziarie auto. Come per le altre aste giudiziarie, le aste giudiziari di auto sono particolari attività processuali che seguono una esecuzione immobiliare o un fallimento.

Leggi tutto...

Auto all'asta per privati: vediamo come funziona

Per acquistare una automobile a prezzi veramente stracciati, una possibilità è quella di partecipare alle aste auto, ovvero aste giudiziarie in cui vengono vendute automobili provenienti da società o soggetti caduti in fallimento o esecutati, o ancora alle aste auto vengono vendute automobili prelevate durante pignoramenti.

Leggi tutto...

Auto usate in vendita da privati (non solo su Trovit)

In un periodo di difficoltà economica il mercato delle auto nuove continua a far registrare continui cali e riduzioni dei volumi, senza far vedere nel breve periodo una possibilità di ripresa. Di contro dall’altra parte il mercato dell’usato continua a reggere, con passaggi di proprietà che tengono molto di più il passo rispetto alle nuove immatricolazioni di vetture.

Leggi tutto...

Modelli auto Kia: scopri tutte le novità

 

I modelli auto Kia vengono prodotti dalla casa automobilistica coreana, in particolare si tratta della prima azienda della Corea del Sud ad aver iniziato la produzione di modelli automobilistici.

Leggi tutto...

I più condivisi

Concessionarie Ford a Roma: a chi rivolgersi?

La Ford possiede marchi quali Volvo, Mazda, Lincoln e Mercury. Nel 2007, è scesa al terzo posto come costruttore mondiale dopo General Motors e Toyota. Nonostante la crisi, i concessionari Ford di Roma restano comunque un punto di riferimento per chi cerca questi veicoli nella capitale.

Leggi tutto...

Concessionari Fiat a Torino: una guida per orientarsi

Qui di seguito vi presentiamo i concessionari della Fiat di Torino a cui potete rivolgervi per provare e ammirare l'auto dei vostri sogni. Il marchio Fiat e la città di Torino sono indissolubilmente legate a doppio filo: sono stati proprio degli imprenditori di Torino, nel lontano 1899, a dar vita alla fabbrica di automobili e da quel momento le storie di queste due identità hanno percorso strade parallele.

Leggi tutto...

Concessionarie Ford a Milano: tutte le informazioni

 

La Ford Motor Company, fondata nel 1903, si distingue fin dall’inizio per l'introduzione di nuove forme di organizzazione del lavoro (anche se nel 2007, la Ford è scesa al terzo posto come costruttore mondiale). Attualmente, nonostante la crisi, i modelli continuano ad avere successo: i concessionari di Milano possono testimoniare grazie ai dati di vendita.

Leggi tutto...

Concessionari Fiat a Napoli: a chi rivolgersi

Il nome della Fiat ha acquistato sempre più importanza nel mercato dell'automobile, fino ad attestarsi tra i primi dieci produttori di auto nel mondo; il successo costante delle auto del Lingotto, stabilimento Fiat per antonomasia, ha portato ad un allargamento che, ad oggi, include marchi di notevole prestigio come Lancia ed Alfa Romeo.

Leggi tutto...

Concessionari Audi a Milano: dove trovare gli ultimi modelli

L’Audi è la casa automobilistica tedesca, fondata da August Horch nei primi anni del '900, oggi appartenente al gruppo Volkswagen. La vera spinta alla casa automobilistica dell'Audi risale al 1965, quando al salone di Parigi, la ditta presentò "Audi 72", un modello progettato e realizzato in prototipo dalla Daimler-Benz. Da lì seguì l'uscita dell'Audi 80 ricca di optional quali: abs, pretensionatore delle cinture di sicurezza, inedito motore a iniezione diretta da 112cv, dotabile anche di trazione integrale permanente.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Motorizzazione civile a Palermo (e in Sicilia in generale)

Il Ministero dei Trasporti si occupa del piano generale dei trasporti e della logistica e i piani di settore per i trasporti, compresi i piani urbani di mobilità, ed esprime, per quanto di competenza, il concerto sugli atti di programmazione degli interventi di competenza del Ministero delle Infrastrutture.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Borsa per la moto, come sceglierla?

Esistono diverse modalità di viaggiare e scoprire nuovi Paesi e culture. Vi è chi sceglie un comodo aereo, altri magari una macchina o, altri ancora, in sella ad una moto. E proprio quest'ultima forse rappresenta un modo di viaggiare un pò più scomodo rispetto alle altre soluzioni, ma davvero affascinante e suggestivo e che permette di godersi pienamente gli ambienti ed i paesaggi che si attraversano.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Uffici ACI Bologna: indirizzi e recapiti degli uffici

Nei seguenti uffici Aci di Bologna è possibile chiedere tutte le informazioni in merito al passaggio di proprietà dell'auto, al pagamento del bollo e del superbollo. E' opportuno sapere, inoltre, che gli uffici ACI a Bologna, svolgono anche servizio PRA.

Leggi tutto...
Go to Top