Il noleggio a lungo termine sta ottenendo un grande riscontro nel mercato dell'auto, tanto da opporsi alla formula del leasing. Le due formule hanno delle differenze sostanziali che proveremo a delineare in questo testo. 

Cos'è il leasing?

Con il leasing, una società cede a un privato un'auto mediante il pagamento di una rata mensile in rapporto al valore del mezzo. Al termine del leasing, il privato può riscattare l'auto pagando una maxi rata, prorogare il contratto, o restituirla e attivare una nuova obbligazione.

Le tipologie di leasing sono due: nella prima, quella di tipo meramente finanziario con una rata bassa, le spese di manutenzione, bollo e assicurazione sono a carico del locatario; nella seconda modalità contrattuale, i costi indicati sono di competenza della società proprietaria del mezzo, ma in questo caso la rata è alta e si chiama formula onnicomprensiva.

Il leasing ha le seguenti caratteristiche di deducibilità fiscale:

  • leasing tutto compreso: è prevista una detrazione del 20% sulle rate fino a un valore massimo pari a € 18.075,99
  • leasing finanziario: le detrazioni sono del 70%, fino a complessivi € 18.075, 99

Caratteristiche del noleggio a lungo termine

Con il noleggio a lungo termine, non si diventa proprietario dell'automezzo; si tratta infatti di una sorta di abbonamento a un servizio prolungato, per dirla in parole povere.

Questa formula prevede una rata mensile con un prezzo conveniente specialmente per i possessori di partita IVA o le società, che possono usufruire degli sgravi fiscali.

Nel noleggio a lungo termine sono compresi tutti i costi accessori come: l’assicurazione, tutta la manutenzione ordinaria, il bollo e l’assistenza stradale.

Allo scadere del noleggio a lungo termine, l’auto si può acquistare al valore commerciale del momento. Oppure, dobbiamo riconsegnare il mezzo o decidere di sottoscrivere un nuovo contratto per la stessa automobile o per un'altra. Si tratta quindi di una locazione del bene da un proprietario a un affittuario.

E mentre il leasing può essere esercitato da banche o da società finanziarie, il noleggio a lungo termine è praticato da soggetti commerciali senza finalità finanziaria.

Per quanto riguarda le caratteristiche di deducibilità fiscale, abbiamo:

  • Esercenti arti e professioni: detrazione IVA al 40% 
  • Aziende per uso strumentale: detrazione IVA e deducibilità al 100%.
  • Aziende per uso non strumentale: detrazione IVA al 40% 
  • Aziende per uso promiscuo a dipendenti: detrazione IVA al 40% 
  • Agente o rappresentante di commercio:  detrazione IVA al 100% e deducibilità all’80% nel limite dell'ammontare dei costi di locazione e di noleggio che non eccede €5.165, con ragguaglio all'anno.
  • Società semplici e associazioni: detrazione IVA al 40% 

noleggio-vs-leasing.jpg

Qual è lo strumento più conveniente?

Leasing o noleggio a lungo termine? Non esiste una risposta assoluta, dipende dalle esigenze soggettive, mentre con il Governo Monti le detrazioni sono diventate pressoché identiche, con alcuni piccoli vantaggi a favore del noleggio.

Per chi ha intenzione di diventare proprietario dell’auto in futuro, la soluzione indicata è ovviamente il leasing, sapendo che alla fine è prevista una rata finale e si viene in possesso di un mezzo svalutato.

Chi vuole cambiare auto di sovente, potrebbe optare per il noleggio a lungo termine, non avendo bisogno di versare nemmeno l'anticipo.

È da ricordare che noleggio a lungo termine ha il limite del vincolo dei chilometri annui percorsi. Infatti, oltre il limite solitamente stimato dai 15.000 ai 30.000 Km, per ogni metro in più bisogna pagare un surplus rispetto alla rata mensile. È conveniente calcolare in maniera preventiva i chilometri che si percorrono, potendo optare per la formula tutto incluso, che comprende molte spese accessorie. La valutazione di queste variabili è il discrimine per decidere per una delle due soluzioni.


Potrebbe interessarti

Aste giudiziarie per le auto: come partecipare e come acquistare?

Un modo per acquistare auto a prezzi molto vantaggiosi è quello di partecipare alle aste giudiziarie auto. Come per le altre aste giudiziarie, le aste giudiziari di auto sono particolari attività processuali che seguono una esecuzione immobiliare o un fallimento.

Auto all'asta per privati: vediamo di che si tratta e come funziona

Auto all'asta per privati

Per acquistare una automobile a prezzi veramente stracciati, una possibilità è quella di partecipare alle aste auto, ovvero aste giudiziarie in cui vengono vendute automobili provenienti da società o soggetti caduti in fallimento o esecutati, o ancora alle aste auto vengono vendute automobili prelevate durante pignoramenti.

Auto sinistrate in vendita: ecco a chi rivolgersi?

Un gran numero d’incidenti avviene sulle strade cittadine e sulle grandi arterie stradali che collegano zone tra loro distanti all’interno delle metropoli moderne. Spesso negli spazi sterrati delle autodemolizioni si vedono auto incidentate, oltre a veicoli che sono giunti al termine della loro vita utile e quindi non sono più utilizzabili.

Neopatentati: mai più utilitarie, è il momento del SUV

 049 Neopatentati mai più utilitarie è il momento del SUV

No, non è assolutamente detto che i neopatentati debbano necessariamente accontentarsi di auto poco brillanti, come tipicamente sono utilitarie e city car.

5 elementi da osservare quando si acquista un’auto usata

Scopri quali sono i 5 elementi da osservare quando si acquista un’auto usata, per non incorrere in fregature o eventuali sanzioni.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Concessionarie BMW a Roma: info e contatti

L'azienda tedesca BMW è nota in tutto il mondo per la produzione di autoveicoli e motoveicoli; ha sede a Monaco di Baviera, ma è presente in ogni città, anche naturalmente a Roma, con numerose concessionarie. Inutile soffermarci sull'affidabilità e sulla professionalità di una casa che vende ogni anno milioni di autovetture. Siamo certi che l'approfondimento che oggi vi presentiamo sarà di vostro gradimento.

Concessionari Ford nel Veneto: qualche riferimento utile

Concessionari Ford nel Veneto

Se avete deciso che la vostra prossima macchina deve essere una Ford, non importa se nuova o usata, vi consigliamo dei concessionari del Veneto a cui potete rivolgervi. Affidandovi a questi professionisti del settore, potrete ottenere il modello di Ford costruito secondo le vostre esigenze.

Concessionarie BMW a Milano: indirizzi e orari d’apertura

 

La BMW è un'azienda che produce autoveicoli di grande qualità. Venne fondata il 7 marzo del 1916 grazie alla Bayerische Flugzeug Werke, azienda che produce motori aeronautici. Molti i concessionari nella città di Milano e provincia: di seguito ne riportiamo solo alcuni dei migliori.

Leggi anche...

Autoscuola a Palermo: ti aiutiamo a capire quale fa per te

 Autoscuole a Palermo

Acquisire la patente di guida è un sogno. Significa entrare in una fase della vita caratterizzata dalla libertà e dalla maturità. Tuttavia, per arrivare a questo traguardo importante e agognato, ci vuole dedizione e tanto studio. L'importanza di riconoscere dei segnali stradali infatti non è fine a se stessa; è incredibilmente importante soprattutto per quel concetto che risponde al nome di sicurezza (per sè e per gli altri).

Leggi anche...

Borsa per la moto, come sceglierla?

Esistono diverse modalità di viaggiare e scoprire nuovi Paesi e culture. Vi è chi sceglie un comodo aereo, altri magari una macchina o, altri ancora, in sella ad una moto. E proprio quest'ultima forse rappresenta un modo di viaggiare un pò più scomodo rispetto alle altre soluzioni, ma davvero affascinante e suggestivo e che permette di godersi pienamente gli ambienti ed i paesaggi che si attraversano.

Leggi anche...

Normativa Euro 6: scopri i dettagli

A partire dal 1 settembre 2014 è entrata in vigore la nuova normativa EURO 6 per tutti i nuovi modelli di auto venduti nell'Unione Europea. In pratica con la siglasi va a identificare un insieme di nuovi standard europei sulle emissioni inquinanti. L'obbligo di adattare la propria vettura agli standard è entrato in vigore invece a partire dal 2016.

Go to Top