Il mercato delle auto, in questo 2017, ha attirato l'attenzione di tv e giornali in virtù degli ottimi risultati registrati nel corso del primo trimestre, soprattutto se messi a confronto con quanto rilevato solo lo scorso anno. Ad aprile si è assistito ad un rallentamento, al quale hanno fornito un contributo non indifferente le festività e i ponti. Quanto avvenuto non è comunque riuscito ad intaccare gli ottimi risultati fatti registrare in precedenza.

Complessivamente, il primo quadrimestre ha portato alla vendita di più di 743.000 vetture per un aumento che, rispetto ai primi 4 mesi del 2016, si attesta sul 7,96%. Come era prevedibile, a maggio le vendite sono tornate a far sorridere gli addetti ai lavori; questo sia per quanto riguarda il nuovo che per le vetture di seconda mano.

L'aumento delle radiazioni come indice di mercato

L'aumento delle radiazioni, infatti, ha confermato come sia sempre più elevato il numero di persone in procinto di sostituire l'auto posseduta. La migliore situazione economica delle famiglie italiane sta portando, nel nostro Paese, ad un ringiovanimento del parco circolante.

Proprio l'Italia è uno dei Paesi europei più "arretrati" da questo punto di vista, presentando una percentuale eccessivamente elevata di veicoli in là con gli anni; non a caso, una parte rilevante delle auto circolanti è rappresentata da vetture omologate Euro 0. Fortunatamente, i nuovi canali a disposizione stanno facilitando gli acquisti, sia del nuovo che dell'usato. Diversi automobilisti si recano nelle concessionarie una volta valutate le caratteristiche di una vettura dallo schermo del Pc (o di smartphone e tablet). Molti altri, invece, scelgono come canale privilegiato d'acquisto le piattaforme online.

Il valore di un'auto usata

Queste ultime permettono, in pochi passaggi, di ottenere quotazioni sul valore della propria auto usata, per procedere con maggiore facilità all'acquisto.
Nel dettaglio, la crescita del mercato italiano delle auto usate nel mese di marzo è stata pari al 3,1%, con quasi 260.000 vetture vendute; un aumento, rispetto a maggio 2016, di 8.000 esemplari. Pur non trattandosi di una performance sorprendente come quella registrata nei primi mesi dell'anno, è un segnale importante quello giunto a maggio dal mercato delle auto usate, che dimostra come l'indice di capacità d'acquisto a livello nazionale sia sostanzialmente in buona salute.

Rapporto nuovo/usato

Sempre relativamente al mese di maggio, merita di essere sottolineato un altro risultato. Sono 123, infatti, le auto usate vendute ogni 100 auto nuove; prendendo in esame il periodo che dall'inizio dell'anno giunge al mese di maggio, il rapporto risulta ancora più alto (137 usate su 100 nuove). Sono sempre i dati del Pra a riconoscere come le radiazioni siano cresciute, nel mese di maggio, dell'1,5%, portando il tasso unitario a toccare una percentuale dello 0,63%. Dall'inizio dell'anno, l'incremento delle radiazioni, prendendo in considerazione solo le autovetture, è stato nell'ordine dello 0,5%; estendendo l'analisi a tutti i veicoli circolanti, tale percentuale risulta leggermente minore (0,3%). È unicamente il settore dei motocicli a far registrare variazioni negative, nell'ordine del 10,1%.

Perché scegliere un’auto usata

Una volta comprese le differenze tecniche e burocratiche tra acquistare un'auto nuova e comprarne una al mercato dell'auto usata andiamo a vedere quali sono gli effettivi vantaggi di acquistarne una usata. Ci sono infatti, diversi lati positivi nell’acquisto di un veicolo usato al mercato, basta essere certi che, nonostante i km già percorsi, sia effettivamente in buono stato.

Andiamo a vedere insieme perché acquistare una vettura già usata non sarà una cattiva idea:

  • Ridurre i costi: sicuramente scegliere questa soluzione vi farà risparmiare. Le macchine usate, infatti, costano decisamente meno rispetto ai modelli nuovi.
  • Meno responsabilità: soprattutto se siete alle prime esperienze di guida e avete appena preso la patente guidare una macchina usata vi farà essere sicuramente più tranquilli in fase di manovra o parcheggio. Anche se doveste sbagliarvi con gli spazi e fare un piccolo bozzetto alla carrozzeria non sarebbe di certo una tragedia.
  • Facile da trovare: ormai con internet vi sarà molto semplice trovare una macchina usata del modello che vi piace. Ci sono vari siti che, addirittura, comparano i prezzi di varie macchine usate dello stesso modello e vi danno un’idea del miglior rapporto qualità/prezzo. Se volete una nuova auto vi consigliamo al contrario di effettuare il classico giro dei mercati, per vederla e magari anche provarla.

Ora che vi abbiamo illustrato i vantaggi di comprare un’auto usata in un mercato vogliamo darvi alcune raccomandazioni:

  • Quando vi approcciate ad acquistare un veicolo dal vecchio proprietario controllate il chilometraggio, se supera i 100.000 km, o il costo è davvero invitante oppure vi consigliamo di passare oltre.
  • Chiedete sempre, al mercato dove acquistate l'auto, lo storico dei tagliandi effettuati, è importante sapere che l’auto che state per acquistare abbia ricevuto la corretta manutenzione durante il corso del tempo, soprattutto se molto vecchia.

Potrebbe interessarti

Vendita auto usate: meglio affidarsi ad un concessionario

Nella situazione in cui si deve sostituire la propria autovettura ci si trova, nella maggior parte dei casi, a doverne scegliere una nuova (o “meno usata” rispetto a quella che abbiamo) e a rivendere quella che stiamo utilizzando quotidianamente. 

Neopatentati: mai più utilitarie, è il momento del SUV

 049 Neopatentati mai più utilitarie è il momento del SUV

No, non è assolutamente detto che i neopatentati debbano necessariamente accontentarsi di auto poco brillanti, come tipicamente sono utilitarie e city car.

Auto a km 0: una guida imperdibile per capirne a pieno il significato

 

Tra vetture nuove e usate c’è una terza via: l’auto a km0, dal prezzo di listino vantaggioso e dal contachilometri praticamente intatto La crisi non è ancora alle spalle, e basta guardare le principali rilevazioni economiche per rendersene conto. Soprattutto, resta un generalizzato calo dei consumi, particolarmente evidente nel settore delle vendite di automobili: in Italia, il 2013 si è chiuso con un totale di centomila vetture immatricolate in meno rispetto al già non brillante 2012.

Club Alfa Italia: come aderire

Il Club Alfa Italia è un luogo, concreto e virtuale allo stesso tempo, in qui tutti gli appassionati di Alfa Romeo possono ritrovarsi per scambiarsi idee ed organizzare incontri; è nato abbastanza recentemente, nel 2003, come punto di riferimento sul web per gli amanti di questa autovettura.

Perché acquistare un auto usata e come trovare l'occasione

Acquistare un'auto usata è la migliore scelta, se si ha intenzione di risparmiare. La convenienza risiede anche nel fatto che acquistare un'auto nuova, invece, significa subire nei primi 2 anni di vita del bene, un consistente deprezzamento che conduce ad una rapida svalutazione. Questo è il principale motivo che spinge, chi acquista un'auto nuova, a cederla prima che ciò avvenga. 

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Concessionari Fiat del Veneto: a chi rivolgersi?

Vi offriamo una panoramica sui concessionari Fiat del Veneto a cui potete rivolgervi per provare, chiedere un preventivo o acquistare gli ultimi modelli di successo della casa di Torino, come ad esempio la fiat 500, fiat punto, fiat professional e veicoli commerciali. Prima di chiamare e/o di visitare fisicamente le concessionarie avrete la possibilità di visionare il loro sito web. Vi renderete certamente conto in maniera più dettagliata delle offerte che le case propongono a noi consumatori.

Concessionari BMW a Torino: alcune indicazioni

Quando si parla di auto di lusso, il nome BMW è tra i primi che viene in mente; il marchio tedesco si è sempre contraddistinto, nella sua storia, per l'eleganza dei suoi modelli e per la solidità della meccanica e del motore, e i concessionari di Torino offrono ai piemontesi la possibilità di verificare con i propri occhi quanto questo sia vero.

Club 500 Italia: come funziona e come aderire?

La migliore associazione di 500 al mondo è proprio il fiat 500 club Italia, che vanta 21.000 soci sparsi su tutto il pianeta.

Leggi anche...

Costo per la patente b: tutte le informazioni

La B richiede un’età minima di 18 anni e risulta conseguibile sostenendo una prova a quiz ed una prova di guida su un'autovettura. Abilita a condurre gli autoveicoli di massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate e che abbiano un numero di posti a sedere non superiori a 8 escluso il conducente.

Leggi anche...

Kit per la sicurezza in auto: ecco cosa serve!

Ogni Stato della Comunità Europea ha stabilito negli ultimi anni quali siano i dispositivi obbligatori da inserire nei kit per la sicurezza in auto.

Leggi anche...

Rimborso chilometrico Michelin: tutte le indicazioni!

rimborso chilometrico michelin

Gli utenti che risultano essere dipendenti o professionisti che utilizzano l'automobile durante il loro lavoro, possono usufruire delle Tabelle Aci rimborso chilometrico. In questo modo, vengono quantificati i costi chilometrici necessari ad ottenere i rimborsi per tutti coloro che utilizzano un proprio veicolo nello svolgimento di attività per conto di un datore di lavoro specifico.

Go to Top