La funzione del carburatore è quella di preparare la miscela di aria e carburante da immettere nella camera di combustione. Il carburatore è dunque l'elemento principale del sistema di alimentazione dei motori.

Composizione e funzionamento

Il carburatore delle macchine è composto principalmente da un grande condotto principale, dove è posizionata una valvola che regola il flusso dell'aria (la valvola è monitorata dal comando dell'acceleratore).

La vite che trovate a fianco a quella di registro del minimo serve alla regolazione della carburazione: controlla se la vite della carburazione è posizionata, rispetto al centro del carburatore, avanti o dietro. Se è in avanti e se la si gira in senso orario la carburazione si smagrirà. Il raggio di azione della vite è di circa 4 giri partendo dalla posizione tutta chiusa.

Ricordiamo che esistono due tipi di carburatore:

  • Automobilistico: questo blocca l'afflusso d'aria attraverso una valvola a farfalla ed è munito di un singolo ugello di precisione
  • Motociclistico: questo blocca l'afflusso d'aria attraverso una valvola a saracinesca

Le valvole dei vari carburatori a saracinesca possono essere:

  • Cilindriche: ideali per regimi bassi
  • piatte: ottime per alti regimi
  • a D piatta con rigonfiamento sui lati
  • a saponetta

I carburatori sono progettati con altri condotti secondari e ulteriori ingressi carburante con diversi calibri. L'introduzione dell'iniezione elettronica ha risolto alcuni problemi grazie ad un controllo software ed apposito hardware (sono riusciti a modificare il rapporto stechiometrico).

Carburatore vs iniezione diretta

Navigando su Internet, ci si può imbattere in diversi topic presenti nei forum su quale sia migliore tra l’impianto a carburazione o quello ad iniezione diretta. Tuttavia, questa è una domanda le cui risposte servono solo per conversare o scambiarsi pareri tra utenti visto che nella realtà il confronto non esiste più: tutte le macchine moderne funzionano con l’iniezione diretta, che ha portato diversi vantaggi sia sulla tenuta della vettura che sulle emissioni. Parlando di iniezione diretta, la macchina infatti è in grado di avere più spunto sulla partenza e ha anche il vantaggio di consumare meno, con un risparmio sia per il proprietario del veicolo che per un minor consumo in tema di inquinamento, anche se qui bisognerebbe aprire un’altra parentesi.

L’aumento di macchine ibride od alimentate a Gpl o metano è un chiaro sintomo della presa di coscienza dei cittadini non tanto quello di ridurre l’inquinamento atmosferito ma bensì quello di risparmiare sul costo della benzina, che sta diventando sempre più insostenibile per le tasche dei guidatori. Da aggiungere, tuttavia, che sul mercato si iniziano a vedere sempre di più macchine alimentate in maniera diversa rispetto al tradizionale (benzina o diesel): ne è un esempio la macchina ad aria compressa che da poco sarà realizzata in uno stabilimento della Sardegna e punta a conquistare i clienti con un prezzo contenuto ed emissioni zero per l’ambiente.

Tornando al confronto tra impianto a carburazione o ad iniezione diretta, con lo sviluppo delle tecnologie che hanno portato all’abolizione del primo sistema per quanto riguarda la costruzione delle auto moderne, si è modificato anche il lavoro del meccanico, che ora si è dotato di uno speciale dispositivo, chiamato tester, dove poter controllare i problemi dell’iniezione che sono regolati in maniera elettronica.

Sul fronte dell’inquinamento atmosferico, in passato si erano alzate tuttavia delle polemiche sulle emissioni dei motori benzina che nonostante l’iniezione diretta (tecnicamente chiamati GDI, ossia Gasoline Direct Injection) fossero quattro volte superiori rispetto ad altri sistemi, come per esempio PFI (acronimo di Port Fuel Injection, ossia sistema ad iniezione indiretta). Furono questi i risultati dopo la ricerca condotta da Transport and Environment, secondo cui quei motori che in teoria dovevano essere meno inquinanti in realtà non si dimostravano tali.



Potrebbe interessarti

5 elementi da osservare quando si acquista un’auto usata

Scopri quali sono i 5 elementi da osservare quando si acquista un’auto usata, per non incorrere in fregature o eventuali sanzioni.

Leggi tutto...

Auto all'asta per privati: vediamo come funziona

Per acquistare una automobile a prezzi veramente stracciati, una possibilità è quella di partecipare alle aste auto, ovvero aste giudiziarie in cui vengono vendute automobili provenienti da società o soggetti caduti in fallimento o esecutati, o ancora alle aste auto vengono vendute automobili prelevate durante pignoramenti.

Leggi tutto...

Acquisto auto in leasing: scopri come fare

Nell'ambito dell'acquisto delle automobili, esiste una particolare pratica di finanziamento molto diffusa e utilizzata, ovvero il leasing. Questo termine, in generale, definisce una forma contrattuale di finanziamento attraverso la quale il soggetto, definito locatore, concede ad un un altro soggetto, definito utilizzatore, il diritto di utilizzare un qualsivoglia bene, ricambiando tale utilizzo con il pagamento di un canone mensile.

Leggi tutto...

Auto ibride in commercio: quali sono le loro caratteristiche?

Un veicolo ibrido è un mezzo di trasporto con un sistema di propulsione di tipo termico ed un motore elettrico. Oltre a questa definizione relativa al motore, una auto ibrida può essere definito dal tipo di carburante utilizzato: alcuni esempi sono il motore a benzina-gpl, oppure a benzina e metano, o ancora benzina-idrogeno. Con questo tipo di veicolo potrete ottenere delle agevolazioni sul bollo auto e potrete circolare nella fascia verde, evitando così il blocco auto imposto dal comune. Così oltre a combattere l'inquinamento delle polveri sottili, eviterete qualsiasi blocco del traffico.

Leggi tutto...

Acquisto di auto con la legge 104: tutte le agevolazioni

L’esistenza delle persone affette da handicap è faticosa e costosa, considerato che necessita di ausili ortopedici e del supporto di persone e strumenti disponibili a titolo oneroso. Lo Stato prevede agevolazioni, detrazioni ed esenzioni fiscali per questi soggetti, anche nel caso dell’acquisto auto disabiliLe persone con handicap che possono usufruire delle agevolazioni sono:

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Concessionarie Ford a Roma: a chi rivolgersi?

La Ford possiede marchi quali Volvo, Mazda, Lincoln e Mercury. Nel 2007, è scesa al terzo posto come costruttore mondiale dopo General Motors e Toyota. Nonostante la crisi, i concessionari Ford di Roma restano comunque un punto di riferimento per chi cerca questi veicoli nella capitale.

Leggi tutto...

Concessionari Fiat in Liguria: i nostri consigli

Siete rimasti affascinati dai restyling della 500 e della Grande Punto? Avete deciso di cambiare auto e volete provare i nuovi modelli del marchio Fiat? Per venire incontro a queste vostre esigenze, vi presentiamo dei concessionari Fiat in Liguria a cui potete fare una visita per scegliere la vostra auto.

Leggi tutto...

Concessionari Peugeot a Torino: info e contatti

Con la grande quantità d’informazioni automobilistiche a disposizione su internet, si può acquistare in concessionario la propria auto Peugeot dopo una scelta ponderata. Infatti, una decisione informata è quello che lascerà l'acquirente completamente soddisfatto. L'ideale è poter entrare in concessionarie pegout torino con le idee molto chiare, sapendo già quali sono le vostre preferenze riguardo al veicolo che vorrete acquistare.

Leggi tutto...

Il registro ASI: auto d’epoca

Quanti hanno la fortuna di possedere una moto o auto d’epoca? Quante persone non sanno che possono tutelare la propria moto auto d’epoca grazie all’ASI, ottenendo anche tante agevolazioni?

Leggi tutto...

Concessionari BMW a Torino: alcune indicazioni

Quando si parla di auto di lusso, il nome BMW è tra i primi che viene in mente; il marchio tedesco si è sempre contraddistinto, nella sua storia, per l'eleganza dei suoi modelli e per la solidità della meccanica e del motore, e i concessionari di Torino offrono ai piemontesi la possibilità di verificare con i propri occhi quanto questo sia vero.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Motorizzazione civile a Palermo (e in Sicilia in generale)

Il Ministero dei Trasporti si occupa del piano generale dei trasporti e della logistica e i piani di settore per i trasporti, compresi i piani urbani di mobilità, ed esprime, per quanto di competenza, il concerto sugli atti di programmazione degli interventi di competenza del Ministero delle Infrastrutture.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Pagamento bollo ACI: tutte le informazioni

L'ACI è l'automobile Club d'Italia. Fondato nel 1905, ha seguito e sostenuto negli anni l'evoluzione dell'automobile in Italia.

Leggi tutto...
Go to Top