Durante il primo mese del 2021 abbiamo assistito a un calo generalizzato delle tariffe RC Auto in tutta Italia, in particolare nelle province più popolose dello stivale. Senza un buon metodo di comparazione, però, potrebbe essere difficile accedere a tariffe vantaggiose. Ecco, quindi come essere sicuri di ottenere le tariffe più convenienti del momento. 

I dati parlano chiaro: il 2021 è iniziato con un’ottima notizia per gli automobilisti italiani: il costo dell’RC Auto è diminuito, arrivando ad eguagliare le tariffe di Aprile 2020, il primo mese di lockdown. Su tale tariffa, ovviamente, ha influito il calo generalizzato dei sinistri. Tuttavia il modo più sicuro per risparmiare è sempre quello di comparare più preventivi: il metodo migliore, a nostro parere, rimane sempre quello di confrontare le assicurazioni auto su Facile.it.

Le tariffe medie nelle province italiane a Gennaio 2021 

Passando ai numeri, è facile scoprire come le province che più hanno beneficiato dei prezzi favorevoli sono Roma e Milano. A Roma città, quindi, il premio annuale medio è sceso a 376 euro; a Milano città si parla di 313,73 euro. Seguono in classifica Torino (differenza rispetto a Gennaio 2020 del -11,70%), Palermo (-7,28%) e Napoli (-6,38%). Se ne deduce, quindi, che la riduzione generalizzata non ha toccato tutte le metropoli italiane alla stessa maniera. 

Molto altalenanti sono i dati nelle piccole e medie città italiane, sede di capoluogo di provincia. In provincia di Avellino ci si attesta su una riduzione del -22,34% annuale (premio medio 451,36 euro); tuttavia nella confinante provincia di Caserta, i prezzi rimangono invariati rispetto ad un anno fa (-3,38%, premio medio 721 euro). 

Premi molto positivi sono stati pagati a Piacenza e Rimini (rispettivamente -22,54% e -23,88%), premi invariati rispetto a Gennaio 2020 sono stati pagati a Olbia-Tempio e Brindisi (rispettivamente -0,39% e -1,13%).

I prezzi delle assicurazioni non aumentano 

11 punto

Volendo vedere i dati da un’altra prospettiva, tuttavia, possiamo affermare che i prezzi dell’RC Auto non sono aumentati in nessuna provincia italiana rispetto all’anno scorso. Merito del lockdown, e quindi delle limitazioni alla circolazione, ma anche da un atteggiamento più responsabile degli automobilisti italiani. Si tratta quindi di un trend che avrà un seguito anche nei mesi successivi.

Tuttavia è importante ricordare che si tratta di prezzi medi: per trovare sempre le offerte migliori sul mercato è importante consultare comparatori di tariffe online come Facile.it. Tali portali si sono dimostrati affidabili nel pagamento e nella celerità sulla consegna dei documenti. 


Potrebbe interessarti

Incentivi per le auto elettriche: cosa fanno per noi i produttori?

Le auto elettriche fanno parte della classe di vetture dette ecologiche, che utilizzano una fonte energetica alternativa alla benzina. Possono essere elettriche, ibride, a gpl, a metano, a idrogeno o a biocombustibili.

Club Alfa Italia: come aderire

Il Club Alfa Italia è un luogo, concreto e virtuale allo stesso tempo, in qui tutti gli appassionati di Alfa Romeo possono ritrovarsi per scambiarsi idee ed organizzare incontri; è nato abbastanza recentemente, nel 2003, come punto di riferimento sul web per gli amanti di questa autovettura.

Aste giudiziarie auto a Torino: affari per tutte le tasche!

Le aste giudiziarie di auto a Torino permettono agli automobilisti piemontesi di coronare il sogno di acquistare “La” macchina che hanno sempre desiderato e di avere a prezzi inferiori anche di due volte rispetto alle offerte del mercato.

Autosupermarket: compravendita e offerte per auto

Uno dei principali siti italiani dedicati alla vendita e all'acquisto di automobili, è Autosupermarket.it. In questo sito italiano è possibile trovare tutte le migliori offerte di auto usato, ed è possibile trovare e vendere sia automobili usate che nuove, oltre ad avere a disposizione una panoramica su tutta una serie di offerte e occasioni di auto a km0.

Scegliere l’auto: meglio nuova o usata?

Decidere di scegliere un’auto nuova o una usata sono entrambe decisioni che dipendono dalle intenzioni della persona in base alle proprie particolari esigenze. Da quanto si capisce dalle ricerche in merito, gli italiani negli ultimi anni preferiscono sempre di più le vetture di seconda mano.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Concessionari Peugeot del Veneto: qualche consiglio

É recente la notizia di una nuova vita in casa Pegeot. L’azienda francese che gestisce anche Citroen, ha acquistato per poco più di 1 miliardo di euro il marchio Opel, direttamente dal gruppo General Motors.

Il registro ASI: auto d’epoca

Quanti hanno la fortuna di possedere una moto o auto d’epoca? Quante persone non sanno che possono tutelare la propria moto auto d’epoca grazie all’ASI, ottenendo anche tante agevolazioni?

Profumi per auto: benessere alla guida

La memoria olfattiva è tra le capacità umane più interessanti ed evocative: è sufficiente un odore, un profumo o un’aroma per riportare la mente a luoghi e situazioni più o meno piacevoli.

Leggi anche...

Costo per la patente b: tutte le informazioni

La B richiede un’età minima di 18 anni e risulta conseguibile sostenendo una prova a quiz ed una prova di guida su un'autovettura. Abilita a condurre gli autoveicoli di massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate e che abbiano un numero di posti a sedere non superiori a 8 escluso il conducente.

Leggi anche...

Durata dei dischi e delle pastiglie dei freni: una guida completa!

 

La sicurezza per chi viaggia in automobile è certamente affidata, oltre alla prontezza di riflessi del conducente, ad un ottimo sistema frenante. Per questo motivo è importante periodicamente verificare la salute dei dischi e delle pastiglie dei freni.

Leggi anche...

Multe ZTL: quando presentare ricorso

In Italia 12 città sono dotate di zone a traffico limitato: aree spesso comprendenti centri urbani che impediscono la viabilità in determinati giorni e orari alle vetture non autorizzate.

Go to Top