Il mercato dell’auto vive in un costante altalenarsi tra periodi di crisi e boom di vendite. La clientela italiana è molto variegata, perché diverse sono le esigenze di ogni singolo cliente. C’è chi sostituisce la propria vettura ogni 2-3 anni, ma anche chi preferisce acquistare un’auto usata, che utilizzerà per diversi anni priva di rivenderla. Per entrambe le tipologie di cliente i concessionari di auto usate svolgono un servizio fondamentale, tanto che oggi sono sempre di più gli autosaloni che offrono questo tipo di prodotto.

La tipologia di rivenditore

Oggi concessionari di auto usate ce ne sono moltissimi, perché la richiesta da parte della clientela è molto elevata, soprattutto perché il mercato mette a disposizione numerose vetture a chilometro 0 o anche utilizzate solo per brevi periodi. Stiamo quindi parlando di clienti che spesso desiderano avere a disposizione una vettura di alto valore, approfittando delle scotistiche dovute al fatto che si tratta di modelli di seconda mano. Chi ha queste esigenze difficilmente si reca in un salone in cui si vendono auto nuove, prediligendo quei concessionari che offrono modelli usati, ma di alta qualità. Stiamo quindi parlando di vetture verificate e controllate che, pur avendo uno o più anni di età, offrono ancora molti anni di utilizzo senza alcun tipo di problema. Ciò che l’acquirente cerca è infatti uno sconto, senza però rinunciare a tutte le comodità di un prodotto che non abbia alcun tipo di problema.

Come un auto arriva in salone

Perché un’auto usata possa essere presentata nel salone di un concessionario è importante che se ne verifichi a fondo lo stato di conservazione. Queste automobili sono quindi testate in modo da poter comprendere se sono state coinvolte in sinistri, o se mostrano problematiche di qualsiasi tipo a livello meccanico. Prima di proporle ai nuovi clienti possono anche subire delle riparazioni, in modo che dopo la vendita non si rischi alcun tipo di problema. Del resto la legge prevedere che il concessionario di auto usate garantisca per minimo 1 anno tutti i prodotti che mette in vendita; se qualcosa si dovesse guastare sarà lui a risponderne, anche dal punto di vista economico. Oltre ad un controllo le vetture saranno poi pulite e rese “presentabile”, cosa che può significare una completa igienizzazione interna, così come l’eventuale sostituzione dei tappetini, o anche del rivestimento dei sedili.

Quanto costa un’auto usata

La risposta a questa domanda non è semplice, perché molto dipende dall’età della vettura, ma anche dallo stato di conservazione e dall’utilizzo che ne è stato fatto. I modelli più costosi sono quelli chiamati a chilometro zero; significa che la vettura è già stata immatricolata, ma che in pratica non è mai stata usata. La presenza di un precedente proprietario ne diminuisce il valore commerciale, ma lo stato di conservazione è praticamente identico a quello di un’auto nuova di fabbrica. Molto poi dipende da quanto e come è stata usata la macchina: la vettura di un rappresentante di commercio, che in 6 mesi percorre molte decine di migliaia di chilometri, avrà un valore inferiore rispetto a quella di una casalinga, che nel medesimo arco di tempo avrà percorso solo qualche migliaio di chilometri.

Quali sono le auto usate più vendute in Italia?

10. Volkswagen Polo

Cominciamo la lista delle auto usate più vendute in Italia a fine 2017 con una garanzia: la Volkswagen Polo. Vale a dire un’auto che garantisce tutto ciò che serve a chi adopera la quattro ruote in modo pratico.

9. Ford Fiesta

E' la city car per eccellenza, l’auto perfetta per chi usa la quattro ruote in città, per andare tutti i giorni in ufficio, e magari per una gita fuori porta.
Prezzo: da 1.400 a 8.400 euro circa

8. Audi A3

La Audi A3 è una di quelle vetture che non può mancare in una classifica. Perché può fornire un grande contributo a chi cerca una macchina usata da poter usare in diverse occasioni, non solo in città ma anche per spostamenti più o meno impegnativi. I costi che abbiamo riportato sono per i modelli fino al 2013.
Prezzo: da 1.600 a 6.700 euro circa

7. Fiat 500L

E' semplice da parcheggiare e agile nel traffico di città congestionate come Napoli, Roma e Milano. Le linee sono aggressive, e gli spazi interni generosi.
Tra le auto usate, la famiglia delle 500 Fiat è sempre molto richiesta, da tenere in considerazione anche se guadagna il settimo posto nella classifica.
Prezzo: da 8.900 a 15.900 euro circa

6. Smart ForTwo Coupé

Il nome di questa vettura è una garanzia. Nonostante gli anni, la Smart ForTwo rimane una delle scelte predilette da chi si muove in città e guadagna il sesto posto. Facile da guidare, sbarazzina, moderna, simpatica: di rado le auto sono in grado di fondere queste qualità con un motore affidabile.
Prezzo: da 5.500 a 8.300 euro circa

5. Lancia Ypsilon

Le peculiarità della Lancia Ypsilon: forme eleganti e seducenti, comoda in città ma anche durante i piccoli spostamenti, un motore sempre scattante.
Prezzo: da 3.100 a 6.400 euro circa

4. Fiat Punto

Tra le auto usate più vendute in Italia si trova la Fiat Punto, che retrocede di qualche posizione rispetto ad anni passati.
Prezzo: da 3.700 a 7.600 euro circa

3. Fiat 500

La Fiat 500 (soprattutto con i motori Fire a benzina) si piazza al terzo posto ed è la preferita dai giovani per il suo stile bombato.

2. Volkswagen Golf

Secondo posto d’eccellenza per un’auto che resta tra le preferite dagli italiani. La Volkswagen Golf è una soluzione ideata per chi ama le auto cattive.
Prezzo: da 4.200 a 8.600 euro

1. Fiat Panda

Al primo posto troviamo la evergreen (anche se sul mercato dal 2003) Fiat Panda, perfetta per la tua vita metropolitana. E' la preferita anche tra i ladri: è sempre la prima tra le auto più rubate in Italia.
Prezzo: da 3.100 a 8.800 euro circa


Potrebbe interessarti

Scegliere l’auto: meglio nuova o usata?

Decidere di scegliere un’auto nuova o una usata sono entrambe decisioni che dipendono dalle intenzioni della persona in base alle proprie particolari esigenze. Da quanto si capisce dalle ricerche in merito, gli italiani negli ultimi anni preferiscono sempre di più le vetture di seconda mano.

Aste giudiziarie auto: come partecipare e come acquistare?

Un modo per acquistare auto a prezzi molto vantaggiosi è quello di partecipare alle aste giudiziarie auto. Come per le altre aste giudiziarie, le aste giudiziari di auto sono particolari attività processuali che seguono una esecuzione immobiliare o un fallimento.

Il contralbero del motore: come funziona

Una delle componenti importanti del motore, ma spesso ignorata dai più, è il cosiddetto contralbero. Il contralbero, noto anche come albero di equilibratura, è una parte del motore necessaria per la riduzione delle vibrazioni del motore stesso.

Neopatentati: mai più utilitarie, è il momento del SUV

 049 Neopatentati mai più utilitarie è il momento del SUV

No, non è assolutamente detto che i neopatentati debbano necessariamente accontentarsi di auto poco brillanti, come tipicamente sono utilitarie e city car.

Acquisto di auto con la legge 104: tutte le agevolazioni

L’esistenza delle persone affette da handicap è faticosa e costosa, considerato che necessita di ausili ortopedici e del supporto di persone e strumenti disponibili a titolo oneroso. Lo Stato prevede agevolazioni, detrazioni ed esenzioni fiscali per questi soggetti, anche nel caso dell’acquisto auto disabiliLe persone con handicap che possono usufruire delle agevolazioni sono:

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

eBay: ricambi auto e pezzi vintage per le vetture d'epoca

Uno dei modi più efficaci per reperire ricambi d'auto epoca al giorno d'oggi è quello di effettuare le proprie ricerche su internet: sul web infatti esistono molti siti che si occupano di commercializzare pezzi di ricambi per auto d'epoca.

Concessionari Volkswagen a Torino: tutte le informazioni

Nei concessionari del gruppo Volkswagen di Torino, potrete trovare tutti quei modelli di auto nuove e auto usate che fanno parte della grande famiglia del marchio tedesco di cui fanno parte anche altri grandi case automobilistiche come Audi, Seat e Skoda. Non solo Polo Golf, quindi, saranno disponibili per voi nella rete di concessionari, ma anche A4, A6, Fabia e Altea: in pratica, grazie a questo nutrito parco macchine difficilmente non riuscirete a trovare il modello che fa per voi.

Concessionari Ford a Torino: come trovarli?

La casa automobilistica Ford grazie al nome del proprio fondatore è, probabilmente, il marchi automobilistico più noto al mondo; la casa di Detroit ha dato vita, nel corso della propria storia, a modelli di auto che sono rimasti nell'immaginario collettivo (un esempio su tutti, la Gran Torino).

Leggi anche...

Autoscuole a Bologna: a chi rivolgersi?

Quando arriva il momento di iscriversi ad una scuola guida per conseguire la patente, spesso, si ha qualche dubbio sulla scelta di quella migliore. 
In ogni città o paese sono presenti numerose autoscuole: il primo passo da compiere è quello di recarsi presso quelle più vicine a casa, o più facili da raggiungere, per chiedere informazioni. 

Leggi anche...

Interfono per moto: ecco come scegliere il migliore

moto-strada.jpg

Chi è appassionato di viaggi in moto sa benissimo che ci sono una serie di accessori di cui non potrà fare a meno. Uno di questi è sicuramente l’interfono. Non conta che si viaggi con un passeggero o da soli, questo strumento risulta assolutamente fondamentale: si può ascoltare la musica, si possono ricevere delle indicazioni per il viaggio tramite il navigatore, o si possono effettuare chiamate grazie al collegamento con lo smartphone.

Leggi anche...

Normativa ADR per trasporto su strada di merci pericolose

ADR è l’acronimo che identifica l’Accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada. L’accordo fu firmato a Ginevra il 30 settembre 1947 e ratificato in Italia con la legge n. 1839 del 12 agosto 1962.

Go to Top