Una professione che non risente molto della crisi e della mancanza di lavoro è sicuramente quella del meccanico per auto e moto.

Anche se di officine ce ne sono sempre tantissime e soprattutto nelle grandi città, pare che non bastino mai, vista la grandissima richiesta di riparazioni e guasti da far aggiustare. Per avere una buona fonte di guadagno sicura, aprire un'officina potrebbe dunque rivelarsi come una scelta molto indicata.

Quanto costa aprire un'officina meccanica? è comunque necessario avere un certo budget a disposizione, buone conoscenze riguardo al lavoro meccanico, ma anche un po' di nozioni legate al mondo della burocrazia lavorativa e pensionistica, come d'altronde per tutti i generi di lavori.

La nuova legge in materia

Il 5 gennaio 2013 è entrata in vigore la legge n. 224 dell’11/12/2012 apportando dei cambiamenti alla legge n. 122/92 riguardante l’attività di autoriparazione.

Questa comprende tutte le attività di “sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi componente dei veicoli a motore” di qualsiasi tipo, destinate al trasporto di persone o cose.

Questa breve introduzione giuridica serve ad aggiornare chi ha intenzione di aprire un’autofficina con una specializzazione. Innanzitutto, la nuova legge fonde le sezioni meccanica-motoristica con l’attività di elettrauto, dando vita alla “meccatronica”. Con questa distinzione, le attività di autoriparazione che si possono aprire in questo ambito sono: meccatronica, carrozzeria e gommista.

Condizioni per vecchie e nuove imprese

Dal momento in cui è entrata in vigore la legge, fino ad oggi, le nuove officine devono essere iscritte al Registro delle Imprese unicamente per l’attività di meccatronica. Occore presentare tutta la documentazione che attesti il possesso dei requisiti per svolgere le tre attività sopra citate.
Per quelle imprese già registrate anteriormente alla legge n. 224 sono previsti quattro casi:

  • se già abilitate all’attività meccanica-motoristica ed elettrauto, sono riconosciute in automatico secondo la nuova dicitura;
  • se sono abilitate solo allo svolgimento di attività meccanica-motoristica, potranno svolgere il lavoro per altri 5 (dall’entrata in vigore delle legge). Durante questo periodo i tecnici dovranno seguire un corso teorico-pratico di elettrauto per ottenere l’abilitazione;
  • lo stesso avviene per chi è elettrauto, quindi dovrà svolgere un corso di meccanica-motoristica per conseguire una certificazione;
  • se i tecnici dell’officina avevano più di 55 anni prima del 5/01/2013, questi possono continuare a svolgere l’attività senza cambiamenti fino alla pensione.

Cosa serve per aprire un'officina meccanica

Ecco i requisiti professionali per aprire un officina meccanica. Il responsabile dovrà aver conseguito: una laurea o diploma di istruzione secondaria di secondo grado in materia tecnica riguardante l’attività; titolo di studio tecnico - professionale e aver svolto un anno di lavoro dipendente negli ultimi 5 anni; aver seguito un corso regionale teorico - pratico e svolto un anno di lavoro dipendente nelle ultimi cinque.

L’impresa dovrà essere denunciata al Registro delle Imprese della zona di competenza per il certificato di inizio attività. Inoltre, ogni officina deve avere il proprio responsabile tecnico in possesso dei requisiti sopra descritti.



Potrebbe interessarti

Auto all'asta per privati: vediamo come funziona

Per acquistare una automobile a prezzi veramente stracciati, una possibilità è quella di partecipare alle aste auto, ovvero aste giudiziarie in cui vengono vendute automobili provenienti da società o soggetti caduti in fallimento o esecutati, o ancora alle aste auto vengono vendute automobili prelevate durante pignoramenti.

Leggi tutto...

Nuova Fiat 500X Sport: opinioni e recensione

fiat-500x-sport-2019.webp

Arriva un nuovo membro della famiglia Fiat 500X, il nuovo modello 500xSport si presenta con un assetto più sportivo e aggressivo. La Fiat 500X Sport è dedicata a tutte le persone che amano lo stile della Fiat 500 ma desiderano entrare in un auto più spaziosa, energica e a tratti aggressiva. I dettagli fanno la differenza, per questo motivo è stato integrato nella carrozzeria uno splitter anteriore.

Leggi tutto...

Vendita auto incidentate e sinistrate: a chi rivolgersi?

Un gran numero d’incidenti avviene sulle strade cittadine e sulle grandi arterie stradali che collegano zone tra loro distanti all’interno delle metropoli moderne. Spesso negli spazi sterrati delle autodemolizioni si vedono auto incidentate, oltre a veicoli che sono giunti al termine della loro vita utile e quindi non sono più utilizzabili.

Leggi tutto...

Il contralbero del motore: come funziona

Una delle componenti importanti del motore, ma spesso ignorata dai più, è il cosiddetto contralbero. Il contralbero, noto anche come albero di equilibratura, è una parte del motore necessaria per la riduzione delle vibrazioni del motore stesso.

Leggi tutto...

Scegliere l’auto: meglio nuova o usata?

Decidere di scegliere un’auto nuova o una usata sono entrambe decisioni che dipendono dalle intenzioni della persona in base alle proprie particolari esigenze. Da quanto si capisce dalle ricerche in merito, gli italiani negli ultimi anni preferiscono sempre di più le vetture di seconda mano.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Concessionari: rivendere auto usate

Il mercato dell’auto vive in un costante altalenarsi tra periodi di crisi e boom di vendite. La clientela italiana è molto variegata, perché diverse sono le esigenze di ogni singolo cliente.

Leggi tutto...

Concessionari ufficiali Volkswagen del Veneto: i contatti

Se, per la vostra nuova auto, cercate il giusto connubio tra carattere sportivo ed eleganza ed affidabilità tedesca, il marchio Volkswagen è quello che fa per voi. Qui di seguito vi segnaliamo dei concessionari Volkswagen del Veneto a cui potete rivogelrvi per l'acquisto di un'auto nuova o usata.

Leggi tutto...

Concessionarie Audi a Roma: ecco dove andare

La casa automobilistica Audi fa parte attualmente del gruppo Volkswagen, ed è presente a Roma con diverse concessionarie. Venne fondata da August Horch nel 1909.

Leggi tutto...

Concessionari FIAT a Milano: ecco alcuni indirizzi

Ormai marchio da quasi 110 anni, la Fiat è un'azienda leader in Italia per la produzione di autoveicoli. FIAT è l'acronimo di Fabbrica Italiana Automobili Torino e rappresenta una delle maggiori aziende del nostro paese. Dal 2014, il marchio ha cambiato denominazione e sede legale, per un rivoluzionario cambio d’epoca: ora infatti si parla di FCA, acronimo di Fiat Chrysler Automobiles.

Leggi tutto...

Concessionarie BMW a Roma: info e contatti

L'azienda tedesca BMW è nota in tutto il mondo per la produzione di autoveicoli e motoveicoli; ha sede a Monaco di Baviera, ma è presente in ogni città, anche naturalmente a Roma, con numerose concessionarie. Inutile soffermarci sull'affidabilità e sulla professionalità di una casa che vende ogni anno milioni di autovetture. Siamo certi che l'approfondimento che oggi vi presentiamo sarà di vostro gradimento.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Autoscuole a Genova: tutti gli indirizzi

Di seguito una lista che sicuramente sarà utile a quanti di voi si volessero impegnare nel conseguire le patenti di guida nella città di Genova. Vengono infatti riportate le migliori agenzie autoscuole della città.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Esenzione bollo auto per Disabili: la legge 104

Possono beneficiare dell'esenzione bollo auto:

  1. Non vedenti e sordomuti
  2. Persone disabili con handicap psichico o mentale titolari dell' indennità di accompagnamento
  3. Persone disabili con grave limitazione Leggi tutto...
Go to Top