Home Page |
Home | Email

Scadenza revisione auto: i tempi e tutte le informazioni!

La revisione dell'auto è un controllo necessario per certificare le condizioni di sicurezza ed efficienza del nostro veicolo. Esistono diversi tempi di scadenza della revisione auto, a seconda se l'auto è stata appena immatricolata o meno.

Secondo quanto previsto dal codice della strada, all'articolo 79, tutti i veicoli a motore vanno sottoposto a revisione, anche eventuali rimorchi; viene effettuata da centri certificati, in genere officine meccaniche, e dalla motorizzazione civile.

Tempi di revisione

La scadenza della revisione viene considerata a partire dalla data indicata sulla carta di circolazione: come anno viene considerato quello della prima immatricolazione, mentre come mese viene considerato quello di rilascio della carta di circolazione.

La prima iunge quattro anni dopo la prima immatricolazione e successivamente ogni due anni per i seguenti veicoli:

  • Autovetture e autocaravan

  • Motoveicoli e ciclomotori

  • Autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale e rimorchi di massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate

  • Autoveicoli per trasporto promiscuo

La scadenza della revisione auto giunge ogni anno, invece, per i seguenti veicoli:

  • Veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso quello del conducente

  • Taxi e veicoli adibiti a noleggio con conducente

  • Autoambulanze

  • Autoveicoli destinati al trasporto di cose e rimorchi di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate

  • Veicoli atipici come le auto elettriche leggere

Centri autorizzati

I centri autorizzati devono essere naturalmente autorizzati dagli organi competenti. In genere sono officine meccaniche specifiche (in Italia sono circa 5000), che verificano e controllano lo stato della vettura, facendo particolarmente attenzione alla carrozzeria, al sistema frenante, alle ruote e alle emissioni di gas.

In genere, il costo presso le officine autorizzate è pari a 64,8 euro, tutto incluso.

Dipartimento trasporti terrestri

Anche il DTT, ovvero il Dipartimento trasporti terrestri, meglio conosciuto come Motorizzazione Civile, può essere considerato un centro per effettuare la revisione. Prima di effettuarla, bisogna seguire uno specifico iter.

Innanzitutto, va compilata una apposita domanda, da presentare all'ufficio DTT, insieme alla ricevuta di versamento di 45,00 sui conto corrente postale numero 9001 intestato a “Dipartimento trasporti terrestri, Roma” Al momento dell'esame, va presentata la carta di circolazione originale, non una fotocopia.

Controlli effettuati

Vengono effettuati determinati controlli relativi allo stato di funzionamento delle componenti principali delle automobili. Innanzitutto, viene verificato lo stato “esterno” del veicolo: carrozzeria, parabrezza, paraurti, e altri elementi che garantiscono la sicurezza dei passeggeri, come specchietti e cinture di sicurezza.

Si verifica lo stato dell'impianto elettrico e dunque il funzionamento dei sistemi di segnalazione acustica e luminosa. Altri controlli riguardano il funzionamento del sistema frenante, lo sterzo e le ruote, le emissioni inquinanti del tubo di scarico e la sua rumorosità e per finire il funzionamento del sistema di pulizia dei vetri. Infine, si verifica l'identità del veicolo controllando il numero di telaio e la targa.

Revisione scaduta

La multa può capitare sovente perchè non si è prestata attenzione alla data di scadenza. In caso di fermo da parte delle forze dell'ordine, la multa può andare dai 155 euro fino a 624 euro. In caso di recidività, la multa può essere addirittura raddoppiata.

Se viene fatta in autostrada, oltre al pagamento si incappa nel fermo amministrativo del veicolo. La legge prevede anche il ritiro del libretto di circolazione. Il libretto verrà restituito solamente dopo aver dimostrato di aver superato la revisione esclusivamente presso il Dipartimento dei trasporti terrestri (DTT), non presso le officine autorizzate.

È importante sapere che se si causa o si è vittima di un incidente mentre il veicolo ha la revisione scaduta, non si è coperti dall'assicurazione, in quanto la compagnia assicuratrice stipula una polizza che vale solo per veicoli perfettamente revisionati.



Ultimi aggiornamenti


Contatti

Per contattare la redazione del sito Auto scrivere all'indirizzo email enr.mainero@gmail.com

 


Iscrizione newsletter

Revisione

Potenza Auto





 
www.autoyes.info di Enrico Mainero - email enr.mainero@gmail.com -