| Auto d'epoca | Patenti di Guida | ACI
  Home | Acquisto auto | Concessionarie Auto | Modelli auto Archivio | Email | Auto







Cerca nel sito





Esenzione bollo auto: come richiederla

La persona disabile che può godere dell'esenzione bollo auto deve una tantum, entro 90 giorni successivi alla scadenza del termine di pagamento, presentare una richiesta formale (o spedire via raccomandata con ricevuta di ritorno) indirizzata all'Ufficio Tributi della Regione o, se ancora non istituito, all'Ufficio delle Entrate o alla Sezione staccata della Direzione regionale.

Vediamo qui di seguito quali sono i requisiti per richiedere l'esenzione del bollo aci.

Categorie esenti

Possono beneficiare dell'esenzione bollo auto le seguenti categorie di disabili:

  1. Non vedenti e sordomuti

  2. Persone disabili con handicap psichico o mentale titolari dell' indennità di accompagnamento

  3. Persone disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni

  4. Persone disabili con impedite o ridotte capacità motorie, ma con limitazione alla capacità di deambulazione, non grave.

Hanno diritto anche le persone disabili, con riferimento ai seguenti veicoli:

  • Autoveicoli
  • Motocarrozzette
  • Autoveicoli o motoveicoli per uso promiscuo o per trasporto specifico del disabile, purché non superino i 2000 centimetri cubici, se a benzina, e i 2800 centimetri cubici, se diesel

L'esenzione può essere richiesta sia nel caso il veicolo sia intestato alla persona disabile, sia il veicolo sia intestato ad un familiare cui il disabile è fiscalmente a carico (ovvero quando non possiede redditi superiori a Euro 2.840,51, escludendo i redditi esenti quali le pensioni sociali, le indennità (compreso quelle di accompagno)

Procedura di richiesta esenzione

Tale richiesta va corredata dei seguenti documenti, variabile a seconda della categoria di pertinenza:

  • Persone non vedenti o sordomute: certificato di invalidità, rilasciato da una commissione medica pubblica.
  • Soggetti con handicap psichico o mentale: verbale di accertamento, emesso dalla Commissione di cui all' articolo 4 della Legge n. 104/1992, dal quale risulti che il soggetto si trova in una situazione di handicap grave derivante da disabilità psichica e certificato di attribuzione dell' indennità di accompagnamento, di cui alle leggi n. 18/1980 e n. 508/1988, emesso dalla Commissione per l' accertamento dell' invalidità civile di cui alla Legge n. 295/1990
  • Persone disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o pluri-amputate: verbale di accertamento dell' handicap emesso dalla Commissione medica dell'ASL di cui all' art. 4 della Legge n. 104 del 1992, dal quale risulti che il soggetto si trova in una situazione di handicap grave derivante da patologie - ivi comprese le pluri-amputazioni - che comportano una limitazione permanente della deambulazione
  • Persone disabili con ridotte o impedite capacità motorie, ma con limitazione non grave della capacità di deambulazione: certificato di invalidità rilasciato dalla Commissione medica dell' ASL o anche da parte di altre Commissioni mediche pubbliche, in cui sia esplicitamente indicata la natura motoria della disabilità; fotocopia della patente di guida speciale (per le persone disabili che non sono in grado di guidare – o perché minorenni o perché portatori di handicap che non ne consente il conseguimento – non è necessario il possesso della patente di guida speciale); fotocopia della carta di circolazione da cui risulti che il veicolo dispone dei dispositivi prescritti quale condizione per la conduzione di veicoli da parte di persone disabili titolari di patente speciale ovvero che il veicolo è adattato in funzione della minorazione fisico-motoria

Pagine correlate esenzione bollo auto

Esenzione bollo auto: come richiederla

  • Pagamento bollo ACI
    Il bollo auto anche detto tassa di possesso non è altro che un´imposta relativa agli autoveicoli immatricolati nella Repubblica italiana.
  • Bollo auto con targa: sapere quanto si paga è semplice
    Il programma che calcola il bollo auto partendo dalla targa dell’autovettura è di proprietà dell’Agenzia delle Entrate.
  • Come chiedere l´esenzione bollo per auto d´epoca
    I possessori di auto d´epoca, oltre al fascino di possedere un veicolo che ha fatto la storia e che sicuramente può garantire una migliore efficienza a livello di meccanica e motore, hanno anche la possibilità di pagare meno tasse legate al veicolo.
  • Esenzione del bollo auto in Lombardia
    Per quanto riguarda la regione Lombardia, è possibile ricevere l´esenzione parziale o permanente dal pagamento del bollo auto.
  • Esenzione bollo auto veicoli GPL
    Guidare una automobile a GPL o a metano permette non solo di salvaguardare l´ambiente grazie ad emissioni meno nocive rispetto a quelle dei motori alimentati a benzina.



Contatti

Per contattare la redazione del sito Auto scrivere all'indirizzo email enr.mainero@gmail.com

 


Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

SERVIZI ACI

AGENZIE E UFFICI

Sara Assicurazioni





  portale di Enrico Mainero (AUTOYES) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Enrico Mainero a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email enr.mainero@gmail.com -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.